Palazzo Reale o Museo della Casa Reale di Santo Domingo

postato in: Monumenti di Santo Domingo | 0

Palazzo Reale o Museo della Casa Reale di Santo Domingo
Il Palazzo Reale di Santo Domingo

Il Museo della Casa Reale o Palazzo Reale, come veniva chiamato in epoca coloniale, consta di due palazzi: quello anteriore il Palazzo Governativo vero e proprio, dove vi era l’abitazione del governatore, e l’altro dove si svolgeva l’udienza Reale e vi era la Cancelleria Reale, comunicanti tra loro. Entrambi gli edifici, datati XVI secolo, vennero costruiti e terminati per ordine della corona spagnola, sotto il regno di Ferdinando II d’Aragona, il 5 di ottobre del 1511, con lo scopo di ospitare i principali uffici governativi dell’epoca.

Il Palazzo Reale di Santo Domingo

I due edifici in pietra a facciata piana, stile coloniale prendono il nome di Palazzo Reale in riferimento alla Reale Audienza che si teneva all’interno di uno di questi, L’Udienza Reale altro non era che il primo tribunale del Nuovo Mondo, che raggiunse la sua massima importanza tra il 1526 e il 1540; questa aveva influenza e giurisdizione su Hispaniola e su tutte le terre ferme del mare oceano. Qui vennero discussi i problemi principali come “La ribellione di Enriquillo”, Rebellione degli Indios del Cuzco, e si cercò qui di trovare la soluzione dei problemi territoriali dell’America Centrale, Venezuela, Florida, Luisiana e così via.

casa reale santo domingo

Molti personaggi importanti come Nicolás de Ovando, Bartolomeo Colombo o il generale francese Luis Ferrand, dimorarono in quest’edificio in epoche differenti. Nei saloni dell’ Udienza Reale si celebravano importanti riunioni o feste alle quali prendevano parte le figure più importanti ed in mostra della società dell’epoca, tra i quali il vescovo, Don Pedro Suárez de Deza, o rappresentanti dell’ordine francescano, domenicano o della misericordia.

palazzo reale santo domingo zona coloniale
Palazzo Reale, Città Coloniale, Santo Domingo.

Durante tutti questi anni la struttura architettonica originale ha subito molti cambiamenti: il generale Francese Luis Ferrand nel 1807 diede all’edificio uno stile francesizzantee, durante il governo del presidente Carlos Felipe Morales Languasco (1903-06) si apportarono alcune modifiche per utilizzarlo come casa governatoriale; la stessa cosa fece il governo di Rafael Leonidas Trujillo (1930-1938) per altri uffici governativi. Il 18 ottobre del 1973, durante il governo del presidente Dr. Joaquín Balaguer, fu istituito come Museo, ma solo il 31 di maggio del 1976 fu ufficialmente riconosciuto, con la legge 580, come Museo Nazionale Dominicano; all’inaugurazione prese parte Re Juan Carlos I di Spagna.

cortile interno palazzo reale santo domingo

Questo museo, che consta di nove sale fu fondato per collezionare e dare risalto a momenti della storia e della vita di Hispaniola durante tre secoli e abbraccia il periodo tra 1492 e il 1821. È considerato il museo più completo di tutto il continente americano per quanto riguarda una collezione culturale di questa indole.

sala del trono palazzo reale santo domingo

Le sale che compongono il museo “La casa dei Reali” sono: La sala dell’estrado (o matroneo), il gran salone, il salone familiare, la sala delle armi, la sala delle ceramiche, la sala della legislazione, la sala dell’incontro tra due mondi, la sala dell’economia, la sala della Cancelleria.

musei santo domingo

Il museo conta di una sala di conferenze, una sala di lettura, biblioteca e una sala di esposizione temporale si trova nella zona coloniale, nell’estremo nord di via delle dame, angolo via della misericordia. È aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 9:00 alle 17:00 con orario continuato. Telefono +1 809-682-4202.

palazzo dei governatori santo domingo

Lascia un commento

Devi aver effettuato il login per lasciare un commento.