La cinta difensiva della Santo Domingo coloniale

postato in: Monumenti di Santo Domingo | 0

La cinta difensiva della Santo Domingo coloniale

Cosa visitare a Santo Domingo: l’escursione della cinta difensiva della Santo Domingo coloniale è un modo interessante per scoprire la prima città d’America

Il muro di Santo Domingo coloniale

Scriveva Nicolas Fedemann nel 1521: arrivai alla fine all’isola che si chiama Española. La città si chiama Santo Domingo ed è ben costruita. Le sue strade sono belle e lo stesso dicasi per gli edifici. Ha un buon porto e una fortezza, e anche se nell’isola (il cui schema è 500 leghe) ci sono molte città e villaggi dei cristiani, Santo Domingo è la più grande e la più bella.

Il muro di Santo Domingo coloniale

La cinta difensiva della Santo Domingo coloniale ha difeso la città per secoli e oggi racconta la sua storia.

mura antiche santo domingo

La costruzione del muro di Santo Domingo coloniale impiegò più di due secoli, dall’inizio del XVI secolo fino alla fine del XVIII. Nella sua lunga costruzione  presero parte  tra gli altri Juan de Rabee, Bautista Antonelli, Rodrigo de Liendo.

strutture difensive santo domingo

Ogni centimetro della città deve la sua esistenza al muro: è grazie a questo che la città ha resistito all’assalto dei pirati anche non sempre con successo come Francis Brake ci insegna.

castello ozama santo domingo
Castello di Ozama

Oggi ci sono escursioni interessanti delle sezioni importanti che rimangono di questa importante opera difensiva che può essere visitata tutt’intorno alla Santo Domingo Coloniale.

 

cinta muraria santo domingo

Se volete prenotare una interessante visita alla prima linea di difesa della città, e visitare il primo porto della colonia di Santo Domingo scriveteci QUI: chiedere non costa nulla e saremo lieti di fornirvi le informazioni turistiche richieste.

 

porta san diego santo domingo
Porta San Diego, a Santo Domingo Coloniale

Lascia un commento

Devi aver effettuato il login per lasciare un commento.